Acta Spa

logo_acta_traccia

RICAVO D’ESERCIZIO

autoparco

Venerdì, 28 Marzo il cda di Acta spa ha approvato il Bilancio consuntivo dell’esercizio 2013 che verrà inviato all’Assemblea dei soci per l’approvazione definitiva.

Dai dati di consuntivo risulta un minor costo di oltre  mezzo milione di euro che la società potentina controllata dal Comune ha maturato nel 2013 passando dai 10,7 milioni di euro dell’esercizio precedente ai 10,2 milioni di quello attuale.

Il dato, ha ancora più valenza se si considerano le difficili condizioni finanziarie complessive in cui si opera, e la notevole massa creditizia avanzata  dall’azienda nei confronti della proprietà.

Al risultato si è arrivati  adottando in  meno di un anno un’ importante azione di risanamento composta da una contrazione dei costi di trasporto dei rifiuti in discarica, da un minor ricorso a lavoro interinale, utilizzando  una razionalizzazione delle spese di  gestione della governance societaria.

L’azione di contenimento  dei costi comporta lascia intravedere un futuro in cui l’Azienda potrà operare con discreto  margine e imprimere una spinta alle azioni di programmazione delle attività e dei servizi d’istituto, anche a seguito della recente approvazione da parte del Consiglio comunale del Contratto di servizio di durata novennale.

Tale accordo consentirà all’Acta di poter agire in un orizzonte temporale ampio all’interno del quale attuare i piani di sviluppo previsti e innalzare il livello della qualità dei servizi erogati. Di uguale importanza  è, infine,  l’approvazione del Piano Industriale che, dopo anni di attesa,  ha finalmente visto la luce e impegna l’azienda lungo il sessennio 2014/2020 al raggiungimento di precisi obiettivi strategici,  individuando le linee di finanziamento necessarie a tutto ciò.

Il Piano Industriale consente altresì all’azienda di candidarsi ad occupare una posizione di leadership regionale nel settore di competenza anche oltre il sessennio di riferimento.

Il Direttore Ascoli nel commentare i risultati positivi sin qui raggiunti non manca di evidenziare l’apporto della struttura e del personale tutto a cui va principalmente dato atto di essersi predisposti in totale sintonia con gli orientamenti e i propositi dei vertici aziendali.

Skip to content